Il progetto Psicoterapia Aperta nasce sulla spinta di un movimento non solo individuale ma civile e, in senso lato, politico e morale in un tentativo di ridefinire i reciproci rapporti tra i soggetti nella comunità e disegnare una precisa collocazione dello psicologo all'interno di questa.
In questo contesto, l'obiettivo del blog è realizzare l’incontro tra il soggetto e i processi sociali, storici e collettivi in cui ogni individuo è inserito.

Il blog di Psicoterapia Aperta rappresenta il nucleo identitario del progetto, un nucleo meticcio, collettaneo, serenamente contraddittorio.

È possibile per chiunque lo desideri sottoporre un contributo al comitato redazionale del blog di Psicoterapia Aperta il quale valuterà l'appropriatezza del contributo.

Le linee guida per sottoporre il tuo articolo

scopri come inviare un articolo al blog di Psicoterpia Aperta
  1. I contributi dovranno vertere sul rapporto tra individuo e società, tra processi psichici e processi sociali;
  2. si prediligono riflessioni originali su fatti di cronaca, sui fenomeni sociali, politici, economici in relazione al contributo che l’ottica psicologica può apportare. Il contributo potrà essere costituito da un articolo originale oppure da una traduzione o da una recensione;
  3. la lunghezza massima del contributo dovrà essere di 4500 caratteri, eventuale bibliografia esclusa;
  4. verrà privilegiato un linguaggio di taglio divulgativo che eviti di scivolare nell'ipertecnicismo da una parte o nell'eccessivamente colloquiale dall'altra;
  5. verranno automaticamente esclusi contributi in cui sia riscontrabile una chiara intenzione autocelebrativa, autopromozionale e autoreferenziale;
  6. il contributo viene sottoposto a titolo gratuito;
  7. ogni contributo dev'essere firmato dall'autore o, nel caso in cui si tratti di un contributo collettivo, dagli autori;
  8. il comitato redazionale s'impegna a dare una risposta ad ogni soggetto proponente, anche qualora il contributo proposto fosse rifiutato, entro 20 giorni lavorativi.
    Il comitato redazionale può chiedere al proponente, dopo la revisione, di apportare i cambiamenti che ritiene più opportuni per armonizzare il contributo al blog.
< /div>